libro


 9788855011280.jpg

GIOVANNI BOSCHETTI

 

LE SETTE PORTE
IL SOGNO DI UN AMORE

 

 

COLLANA: Percorsi Narrativi
F.to 15x21, pp. 240, Euro 16,00
(Ed. 11/2021) Cod. ISBN 978-88-5501-128-0

 

IL TESTO E L’AUTORE

  Un romanzo, unione di tre racconti. Due voci, che portano avanti una storia spezzata e unitaria al tempo stesso. Quella dell’amore e della vita che si intrecciano, e non solo: perché la vita e la spiritualità fanno lo stesso. Difficile stabilire tra loro il confine, che forse, ci suggerisce l’Autore, sta proprio nel dono, nel passaggio di consegne da una dimensione all’altra, che avviene sotto il segno dell’amore, sia terreno che spirituale. Il desiderio, il bisogno, la ricerca, che si tramutano, come in una fiaba, nel sogno di un Amore.
In ultimo, l’avvicinamento all’Amore supremo: quello di Dio. Attraverso le sette porte che a lui conducono... Simmetrie, cicliche e significative, tratteggiano e forgiano l’opera, in un sottile gioco di prospettive che reca con sé un significato chiaro, fino a comprendere il messaggio cardine dell’opera: esiste una sottile membrana di separazione tra il mondo terreno e spirituale, e l’amore può oltrepassarla, se si fa dono e conoscenza.
Sullo sfondo, pensieri di Pavel Evdokimov e Pavel Florenskij.

 

  GIOVANNI BOSCHETTI nasce a Montichiari (BS) nel primo dopo guerra, durante la rinascita economica. Da sempre appassionato di oggetti antichi, ha incontrato da giovane l’Arte delle Antiche Icone Russe, diventandone appassionato ed esperto. È stato uno fra i primi studiosi italiani di questa importante Arte Sacra, interessandosi anche all’arte delle Avanguardie Russe. Ha scritto diversi libri su queste due forme d’arte e ha composto una storia per bambini, per far conoscere le Icone e la loro storia anche ai più piccoli, tradotta e pubblicata in Russia. Ha curato decine di mostre sull’arte russa in ogni parte d’Italia, collaborando, a livello internazionale, con alcuni esperti russi sulla divulgazione di quest’arte. In quest’opera, rievoca esperienze vissute, contornate da un alone di mistero e propone ipotesi, avvalorate da studiosi, su cosa saremo oltre la vita. Giovanni Boschetti nasce a Montichiari (BS) nel primo dopo guerra, durante la rinascita economica. Da sempre appassionato di oggetti antichi, ha incontrato da giovane l’Arte delle Antiche Icone Russe, diventandone appassionato ed esperto. È stato uno fra i primi studiosi italiani di questa importante Arte Sacra, interessandosi anche all’arte delle Avanguardie Russe. Ha scritto diversi libri su queste due forme d’arte e ha composto una storia per bambini, per far conoscere le Icone e la loro storia anche ai più piccoli, tradotta e pubblicata in Russia. Ha curato decine di mostre sull’arte russa in ogni parte d’Italia, collaborando, a livello internazionale, con alcuni esperti russi sulla divulgazione di quest’arte. In quest’opera, rievoca esperienze vissute, contornate da un alone di mistero e propone ipotesi, avvalorate da studiosi, su cosa saremo oltre la vita.