Copertina+Faraci%28ritagl.jpg

GIORGIO FARACI

IL MITO OSCURO

INFLUENZE OCCULTE NEL MONDO MODERNO

 

COLLANA: Studi Esoterici

F.to 15x21 pp. 174, Euro 20,00
(Ed. 04/2014) Cod. ISBN 978-88-98457-29-8

 

IL TESTO E L’AUTORE

  L’autore, partendo dalla distinzione del significato del Mito nell’antichità classica e nel mondo moderno (legato il primo alle influenze di forze occulte superiori e il secondo a quelle umane), procede alla ricostruzione delle varie esperienze iniziatiche che confluiscono in massima parte nella Massoneria moderna. Si tratta di un ampio percorso che, partendo dalla Tradizione ermetica, traccia i vari profili delle scuole esoteriche, dai Fedeli d’amore ai Templari, dai Rosa Croce ai Superiori Incogniti, dagli Illuminati di Baviera ai Maestri Massoni. A conclusione del lavoro, l’autore si sofferma sull’ipotesi di un Centro Supremo come presunta guida occulta della società, condotta da una élite politica ed economica.

 

  Giorgio Faraci nasce a Torino, dove compie gli studi classici (Liceo Cavour) e successivamente si laurea in Chimica. Nel corso della vita ha approfondito le conoscenze sulle Religioni e sulle Dottrine esoteriche della Tradizione Orientale e Occidentale, sulla scorta delle opere fondamentali di René Guénon e Julius Evola. In età più matura è stato iniziato alla Disciplina Taoista del Chi Gong da un riconosciuto Maestro cinese, che tuttora frequenta. Ha pubblicato finora vari saggi, di cui due presso le Edizioni Bastogi: La Rinascita (origine e sviluppo della credenza nella reincarnazione) e Finis mundi (genesi del mito sulla fine del mondo).

Risiede attualmente in provincia di Novara.