libro


 

 

Tosto V.jpg

FRANCESCO DIEGO TOSTO (ED.)

LA LETTERATURA E IL SACRO V

Narrativa e Teatro

(Dagli anni Settanta del Novecento fino ai nostri giorni)

 

Prefazione del CARD. GIANFRANCO RAVASI

Intervista inedita a FERRUCCIO PARAZZOLI

F.to 17x24, pp. 608, Euro 32,00
(Ed. 01/2017) Cod. ISBN 978-88-99376-75-8

 

IL TESTO E L’AUTORE

  Gli ultimi due volumi (IV e V) del progetto La letteratura e il sacro – dopo i precedenti riguardanti gli aspetti metodologici della problematica (I, Storia-Fonti-Metodi) e l’Universo poetico (II-III) degli ultimi due secoli – sono dedicati ai narratori e agli autori di testi teatrali: dall’Ottocento alla prima parte del Novecento (fino agli anni Sessanta, IV) e dalla seconda parte del Novecento (dagli anni Settanta) ai nostri giorni (V). Il curatore dei saggi qui contenuti offre una sorprendente e documentata panoramica delle varie forme di religiosità presenti nella nostra letteratura.

 

  FRANCESCO DIEGO TOSTO, docente di Lettere nei licei, insegna Storia della Chiesa, Letteratura religiosa e Metodologia della ricerca scientifica presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Luca” di Catania (Facoltà Teologica di Sicilia). Sulla storia e sul pensiero della Riforma protestante ha pubblicato il volume Calvino punto di convergenza, ESI, Napoli 2003; ha collaborato inoltre al Dizionario dell’età della Riforma, Città Nuova, Roma 2006, con la stesura di molte voci relative ad avvenimenti, concetti e personaggi del XVI secolo. È autore e curatore del progetto in cinque volumi La letteratura e il sacro, ESI, Napoli 2009-2011 (I-II-III) e Bastogi, Roma 2016 (IV-V), nei quali l’autore valorizza il rapporto tra letteratura e religione in Italia tra Ottocento e Novecento fino ai nostri giorni. Presente in numerosi convegni su tematiche letterario-religiose, ha pubblicato Ultimi o primi? “Infirmi” e disabili nella storia sociale e letteraria del Cristianesimo, Editrice Istina, Siracusa 2012.